Skip to content
caratteristiche cyber security

Quali sono le tre caratteristiche della sicurezza informatica?

Nel quadro dell'innovazione tecnologica e della crescente dipendenza dalle infrastrutture digitali, la sicurezza informatica aziendale si afferma come priorità imprescindibile nell'ecosistema digitale. Il concetto di sicurezza informatica va oltre la mera protezione da attacchi esterni; si tratta di una pratica complessa e multidimensionale.

Le tre caratteristiche della sicurezza informatica sono:

  • riservatezza
  • integrità
  • disponibilità.

La cosiddetta Triade CIA raccoglie i tre principi della sicurezza informatica in base ai quali analizzare, progettare e gestire qualsiasi sistema di sicurezza informatica aziendale.

Per le imprese italiane, implementare una strategia di sicurezza informatica aziendale, che tenga conto di tutti e tre questi aspetti è di fondamentale importanza. In questo articolo, esploreremo in dettaglio ciascuna delle componenti della Triade CIA, evidenziando la loro importanza e le strategie per implementarle efficacemente nell'ecosistema aziendale.

 

Riservatezza: l'essenza dell’information security

Con il termine riservatezza, o confidentiality, si fa riferimento alla protezione delle informazioni sensibili contro l'accesso e la divulgazione non autorizzati. L’importanza di questo principio risiede nel fatto che nell’era digitale i dati sono diventati una valuta preziosa. Nell'ambito dell'information security, la riservatezza si basa sull'implementazione di controlli di accesso rigorosi, sistemi di autenticazione robusti e sull'uso di tecnologie di crittografia avanzate per proteggere le informazioni aziendali.

La crittografia gioca un ruolo cruciale nella protezione dei dati in transito e a riposo, usando algoritmi come RSA, AES e protocolli come TLS. Inoltre, la gestione delle identità e degli accessi (IAM) garantisce che solo gli utenti autorizzati abbiano accesso alle informazioni pertinenti, riducendo così il rischio di fughe di dati interni. Queste strategie, combinate con una formazione costante dei dipendenti sulla sicurezza dei dati, formano la base per una robusta riservatezza dei dati nell'ambiente aziendale.

 

Integrità: garantire la sicurezza informatica aziendale

L'integrità, il secondo pilastro, si focalizza sulla correttezza e la completezza dei dati. Garantire che le informazioni rimangano inalterate durante la trasmissione, l'elaborazione o il salvataggio è imprescindibile. Questo aspetto assume un'importanza critica in contesti dove le decisioni strategiche si basano sull'accuratezza dei dati.

Per preservare l'integrità, le aziende devono implementare soluzioni come il controllo degli accessi basato sui ruoli, sistemi di rilevazione delle intrusioni (IDS) e meccanismi di verifica dell'integrità dei dati, come i checksum e le firme digitali.

La gestione delle patch e degli aggiornamenti è altrettanto importante per assicurare che i sistemi e le applicazioni siano protetti contro vulnerabilità note che potrebbero essere sfruttate per alterare i dati. Inoltre, un'efficace strategia di backup garantisce che, in caso di incidente, i dati possano essere ripristinati nella loro forma originale e integra.

 

Disponibilità: la chiave per assicurare la continuità operativa

La disponibilità assicura che le risorse informatiche siano accessibili e funzionanti quando necessario. Questa caratteristica è particolarmente rilevante in un mondo dove il downtime può avere ripercussioni significative sulle operazioni aziendali.

Per garantire la disponibilità, è fondamentale adottare un'infrastruttura IT resiliente, con soluzioni di ridondanza, come clustering di server e storage distribuito, e strategie di bilanciamento del carico per gestire efficacemente il traffico di rete.

La protezione contro attacchi di tipo Denial-of-Service (DoS e DDoS) è un altro aspetto da tenere in considerazione, così come il monitoraggio costante delle prestazioni di rete e dei sistemi per rilevare tempestivamente qualsiasi anomalia o degrado delle prestazioni.

Un piano ben progettato per la sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche è fondamentale per garantire la continuità operativa. Esso deve includere procedure di disaster recovery, essenziali per ripristinare rapidamente le operazioni in caso di interruzioni, garantendo così che i servizi e le informazioni siano sempre disponibili per dipendenti, clienti e partner.

 

L’importanza della Triade CIA: esempi concreti

Il caso del breach di Equifax del 2017, gli attacchi ransomware come Petya e NotPetya e l'attacco DDoS su Mirai Botnet nel 2016 - per citarne alcuni - rappresentano dei chiari esempi che sottolineano l'importanza della Triade CIA nella sicurezza informatica.

Il breach di Equifax ha messo in luce la necessità di meccanismi di crittografia avanzati, come TDE, e di politiche di sicurezza solide, come IAM, per proteggere la riservatezza dei dati sensibili. Gli attacchi ransomware hanno rivelato i rischi per l'integrità dei dati, evidenziando l'importanza di strategie di backup affidabili, controlli di integrità come WORM storage e monitoraggio in tempo reale. Infine, l'attacco DDoS su Mirai Botnet ha dimostrato la cruciale necessità di sistemi di resilienza di rete, tra cui reti CDN e piani strategici di disaster recovery, per assicurare la costante disponibilità dei dati e dei servizi.

 

Conclusioni

L'investimento nella sicurezza informatica aziendale non è più un lusso, ma una necessità fondamentale per le aziende. Nell'attuale panorama digitale le minacce informatiche si evolvono costantemente e impongono alle imprese di adottare una strategia di sicurezza informatica che non solo protegga i dati sensibili, ma che armonizzi e garantisca il corretto funzionamento del loro ecosistema IT.

Identificare quale attività è fondamentale per la sicurezza informatica va oltre la semplice conformità normativa: è un aspetto critico che incide sulla fiducia dei clienti, sulla reputazione aziendale e sulla continuità operativa.

Affidarsi a esperti nel campo dell’information security assicura competenze tecniche essenziali per la configurazione e la manutenzione di sistemi di sicurezza robusti: un requisito indispensabile nella gestione delle emergenze. Con l’esperienza si possono identificare rapidamente le vulnerabilità, attuare misure preventive e reagire efficacemente in caso di incidenti di sicurezza.

Oltre all'adozione di tecnologie avanzate e alla collaborazione con esperti del settore, le PMI dovrebbero promuovere un ambiente che valorizzi la sicurezza informatica aziendale. Questo include la formazione regolare dei dipendenti sulle migliori pratiche di sicurezza, l'aggiornamento costante sulle ultime minacce e tendenze, e l'istituzione di politiche aziendali che supportino un approccio proattivo all’information security.

Investire nel mantenimento della sicurezza informatica aziendale è una priorità strategica che assicura l’impegno dell’azienda nella sostenibilità e assicura una posizione competitiva nel mercato.

Tutto ciò che devi sapere sul SOC

Scopri come il Security Operation Center rivoluziona la sicurezza dei dati aziendali

#cybersecurity

Leggi i nostri ultimi articoli

25° Anniversario di Digitel Srl – Villa Crespi

Orgogliosi di festeggiare questo importante traguardo in una fantastica location come Villa Crespi !

Cambia la comunicazione. Alcatel-Lucent Enterprise

La comunicazione sta cambiando radicalmente, guidata dai social media, dalla mobilità e dal visual content e diventa ...

Storia di Successo – Rivoluzione digitale e top customer care

Eurocar: rivoluzione digitale e top customer care con Digitel Srl e Snom

Digitel e Aerohive: networking, semplicemente

L’impresa oggi sta cambiando radicalmente a fronte di una serie di tendenze globali inevitabili, tra cui l’esplosione della ...

Sicurezza ICT 2023 Proteggere il business nell’era del digitale

Digitel e Vicarius presenti come sponsor all’evento Sicurezza ICT 2023 Palazzo delle Stelline Milano

Nuove certificazioni by SIET

Digitel ha ottenuto le certificazioni : UNI EN ISO 9001:2015 – QUALITY MANAGEMENT SYSTEM UNI CEI EN ISO/IEC 27001:2017 – ...